Seleziona una pagina
Better Management vuole accendere un faro sulla necessità di innovare il modo di fare impresa, l’organizzazione, i processi e sopratutto il Mindset prima della Tecnologia, creando un tavolo in cui Manager, Imprenditori, Innovatori e knowledge worker posso confrontarsi e raccontarsi le proprie esperienze.

Sembra una vita fa quando con Paolo Sammicheli, anche lui Agile Coach, avevo fondato la community Agile Lean Tuscany per portare le Lean Coffee a tema Agile in giro per la Toscana: Siena, Firenze, Pisa.

A Pisa insieme a Marco Melis, amico e imprenditore digitale, abbiamo così iniziato a fare degli incontri mensili durante i mesi invernali per confrontarci e parlare di adozioni Agile e in seguito per parlare di trasformazioni Lean e poi dopo per parlare di come lanciare una startup e di user experience e di serious gaming e di change management: insomma avevamo iniziato con l’Agile ma poi eravamo andati ben oltre fino a quello che possiamo riassumere con modi per fare Innovazione.

Pisa la conosco bene, c’ho passato 10 anni: è una città di eccellenze tecnologiche dove però, come anche nel resto della campanilistica Toscana, la capacità di fare rete, di confrontarsi apertamente e uscire da quelle logiche tradizionali di azienda gerarchiche, spesso familiari e chiuse, stenta ancora ad affermarsi.

Era evidente che per cambiare le cose e creare un network di innovatori con cui discutere, confrontarsi e collaborare abitualmente, ci volesse qualcosa in più di un aperitivo al mese: ci voleva un faro che puntasse una luce su questo tema, una grande conferenza che avesse un respiro internazionale e che, oltre ai toscani, portasse appassionati da tutta Italia.

L’idea era piaciuta subito anche a Marco, in due però non bastavamo, ci voleva un comitato organizzativo che avesse esperienza e ci aiutasse: l’idea in effetti non era così nuova, dal 2009 e con il passare del tempo, Better Software, conferenza svolta da sempre a Firenze, era di fatto diventata un luogo dove parlare di come cambiare il modo di fare le cose per portare più valore nei progetti e nelle aziende.

Così chiamai Francesco Pallanti, amico ed ex collega, che insieme a Francesco Fullone e Alberto Brandolini avevano organizzato le edizioni ultime edizioni di Better Software – Ciao Francesco, ci piacerebbe organizzare un Better Software senza Software ma non a Firenze (troppo facile!) la vorremmo a Pisa per parlare di Innovazione, Management, Customer Development, Lean Startup… insomma delle cose che ci piacciono e ci appassionano! Ci aiuti?

Così siamo partiti e piano piano altri amici si sono uniti all’impresa: è nata così BETTER MANAGEMENT..